JUSTINE

Se la creazione è un atto interiore, che nasce dal profondo di ciascuno di noi, non serve circondarsi di oggetti per dar vita a nuovi mondi, per plasmare situazioni, sogni, realtà parallele. Come una sfera di luce, il fervore creativo rischiara ogni cosa con i suoi toni tenui: basta sapervisi abbandonare con fiducia, seguendo la strada dettata dall’istinto. O affidarsi a un sonno ricco di sogni, che ci prendano per mano e ci accompagnino nei fantastici paesaggi della nostra creatività.

/